Le necropoli

 

Necropoli copta di El-Bagawat

 
 
Gli Egiziani costruivano le loro tombe nel deserto, in modo da poter utilizzare il terreno fertile
delle campagne esclusivamente per le colture. In genere le sepolture erano dislocate oltre la
riva occidentale del fiume, in corrispondenza del tramonto, e la tomba era spesso rivolta ad
Oriente : il luogo dove la rinascita quotidiana del sole garantiva il risveglio della vita sulla
terra. Per gli Egiziani era molto importante che il corpo del defunto fosse conservato intatto
e che fosse dotato del necessario per sopravvivere dopo il risveglio, quindi ponevano vicino al
corpo oggetti, vasi e cibo. Sebbene questo costume sia stato sempre praticato, con il passare
del tempo le caratteristiche delle tombe e degli oggetti collocati vicino al defunto, cambiavano
a seconda delle mode delle varie epoche. Nel periodo che precedeva l’ uso della scrittura, le
sepolture erano semplici, e il defunto giaceva in posa rannicchiata ; durante l’ Antico e il
Medio Regno, i corpi venivano collocati in posa distesa sul fianco sinistro ; dal Nuovo Regno
in poi, i defunti venivano deposti in posa distesa supina, con le mani al petto o lungo i fianchi.
 
 
 
Vi furono cambiamenti anche per quanto riguardava la struttura delle tombe. Durante l’ Antico e il
Medio Regno, i Faraoni venivano seppelliti in tombe a piramide, e i loro amministratori, in tombe
rupestri ( scavate nella montagna ) oppure costruite a forma di parallelepipedo ( mastabe ) .
Nel Nuovo Regno, le tombe dei re furono scavate nella montagna ( ipogei ) , e quelle dei funzionari
erano caratterizzate da una piccola piramide di mattoni crudi.  La parte della tomba che conteneva
il corpo del defunto ( il pozzo funerario ) , veniva chiusa dopo i funerali , mentre la costruzione
innalzata sopra il pozzo funerario, era destinata alla memoria del defunto e vi si celebravano i
riti d’ offerta ( questa costruzione era la cappella ) . Nelle tombe dei privati, le cappelle erano
scolpite e dipinte con scene di vita quotidiana, per permettere al defunto  di poter continuare a
vivere dopo il risveglio ; nelle sepolture dei Faraoni, la cappella era sostituita da un vero e proprio
tempio, nel quale si celebravano il culto e le offerte al re.
 
 

Necropoli risalente a 4000 anni fa’ .

 

Necropoli di Saqqara.

 

Annunci
  1. #1 di gianca il 6 febbraio 2007 - 20:32

    Ciao Amanda…
    grazie x essere passata dal mio spaces
    e per quello che hai scritto,
    ho visto il tuo spaces che parla dell\’egitto,
    molto interessante io adoro l\’egitto,
    torna a trovarmi,,,
    buona serata….
    by Gianki

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: